auto usata

Vendere auto usata : La tecnica migliore

Di fronte alla crescente domanda del mercato dell’altra mano, recenti professionisti e start-up offrono di acquistare la vostra auto usata veloce e al miglior prezzo. Ma è vero? La situazione attuale obbliga e, quindi, mi sento obbligata a dare voce a chi viene da me sentendosi deluso e/o deluso da quei “professionisti seri e responsabili” che, fiduciosi nella loro pubblicità, sono venuti a vendere loro la loro auto usata. Sentiamo ogni giorno alla radio, guardiamo in TV o leggiamo sulla stampa come tale e quella società vi offre “massima valutazione”, “pagamento in contanti”, “facilità di elaborazione” o prendere in carico le auto usata “in qualsiasi stato”. Ovviamente, come dovremmo sapere ormai, “dal dire al fatto c’è una via per i fatti”, e dalla pubblicità alla realtà… tratto e mezzo. Come era stato gagner de l’argent detto prima, nessuno dà fatica a peseta. Tale pubblicità è legittima, perché ognuno ha il diritto di fare pubblicità nel miglior modo possibile – senza trascurare la verità, sì – per attirare quanta più attenzione e più pubblico possibile a se stessi. Tuttavia, questa verità è puramente soggettiva, e ho preso molto sul serio per scoprire cosa c’è dietro, in modo che, se alcuni di voi stanno pensando di andare a questi buy-vendite, si sa a cosa si sta esponendo a e, se necessario, si può salvare il viaggio.

Magazzini di auto usata / di seconda mano

Il pagamento in contanti non è tale, come raro è il luogo dove mi è stato offerto un tacche e molto meno efficace. La sua cosa è il bonifico bancario “per tutta la settimana”, lasciandoti, sì, il bonifico firmato. Se si tratta di un assegno, è la vostra cosa per essere addestrati e approvati da una banca, che richiede un paio di giorni per eseguire la procedura. Per quanto riguarda il pagamento in contanti, è illegale dal punto di tassa: qualsiasi pagamento di oltre 1.500 euro deve essere effettuato tramite bonifico, non può essere effettuato a mano, e questo non è istantaneo; sono normalmente efficaci entro 24-48 ore, purché non ci siano vacanze o fine settimana in mezzo. La procedura, in ogni caso, è semplice e può essere risolta, se tutto è “OK”, lo stesso giorno o il successivo. Non è consigliabile ritardare, in quanto la valutazione è di solito di validità media di 48 h.

Il suddetto “OK” significa che il veicolo offerto ha tutta la sua documentazione in ordine, non presenti embarghi, il proprietario è la persona che lo ha portato a tariffa e la sua patente di guida con relativo ITV è in vigore. Nei dettagli meccanici, sono più lassisti. Ed è molto più facile combattere con un motore che con la pubblica amministrazione… Vale la pena ricordare che queste aziende sono lì per fare soldi e che sopportano le spese che finiscono per prendere la fattura all’ultimo anello della catena: noi. E ‘sempre possibile non chiudere l’affare, in quanto c’è anche un piccolo – molto piccolo – luogo di contrattazione. E, se diciamo sì, il nostro veicolo usato, dopo il processo di ristrutturazione obbligatorio, diventerà parte del suo magazzino e l’esposizione ad un prezzo con cui trarre profitto, ovviamente superiore a quello che abbiamo ottenuto per esso. Questo è quello che c’è, e certamente nell’esperimento che ho fatto con il vecchio Saab, non mi aspettavo di trovare nient’altro.

Inizierò dicendo che le case di auto di seconda mano “di una vita” (Alhambra, Yamovil, Canalcar o Occasion Plus, per dare solo alcuni esempi) sono quelli che offrono un trattamento più trasparente ed equo, cioè comprano e vendono auto, radio in loco e per ciascuno che com Fai l’idea è che un altro è venduto, quindi la valutazione più positiva del tuo veicolo avrà molto a che fare con se hai intenzione di consegnarlo come parte del pagamento per un altro della tua mostra. In caso contrario, la vostra auto usata perderà parte del suo valore soggettivamente. Oppure non saranno interessati a marca, modello, stato, chilometri, ecc. La verità è che ho fatto il test con una Saab del 1997 e 200.000 km (una macchina, come mi è stato detto, abbastanza difficile da posizionare). E la valutazione massima è stata la valutazione massima di quel perito, quel giorno per quell’ auto usata, diversa dalla valutazione massima di un’altra peritrice, lo stesso giorno per quella stessa auto. Giocano con i trucchi che molti individui non confrontano abbastanza e finiscono per accettare la prima offerta. Solo che è l’obiettivo principale di questo articolo, che si capisce l’importanza, quando avete intenzione di vendere la vostra auto usata, per controllare la vostra valutazione in diversi stabilimenti, confrontare e non rimanere mai con il primo prezzo di acquisto si ottiene.

Valutazione Sito online: lontano dalla realtà

Dietro di lei e la sua controllata spagnola (Vamancia S.L.) c’è un gruppo tedesco, basato sulla periferia di Berlino, chiamato WRDA Holding Gmbh. La sua struttura aziendale si basa sulla pubblicità e sul suo sito web, che è ancora un altro strumento pubblicitario. perché? Semplice, il tuo “perumento online” offre valutazioni avalanty. Sono un gancio, ed è molto facile mordere l’amo scegliere e utilizzare un GPS Car Radio. La valutazione online, di cui saremo interessati in modo sicuro, ci ha già convinti in questo primo passo. Successivamente, dobbiamo andare in uno dei suoi “centri di collaborazione”, che di solito è un capannone di costruzione in un parcheggio pubblico, per ricevere la valutazione professionale di uno dei suoi “esperti”.

Rompo una lancia a favore di questi “esperti”. Essi non forano né tagliare e finiscono per darvi il prezzo che un misterioso tablet “collegato al centro” porta. Questo è dopo aver eseguito un test dinamico e la verifica che tutto ciò che ha detto nel modulo online che abbiamo compilato nel primo passaggio è vero, naturalmente. E questa è una questione quasi surreale. Noi, dopo aver ottenuto sul loro sito una valutazione di oltre 2.800 euro per una Opel Vectra 2.2 16v dell’anno 2001 (un prezzo più che buono), abbiamo fissato un appuntamento per uno dei suoi centri, cioè per un capannone di un parcheggio. Abbiamo partecipato, abbiamo sopportato il paripé della valutazione con test di guida incluso in cui tutto detto è stato confermato e ottenuto, tramite tablet dell’esperto, la valutazione finale: 364 euro. Ecco. Dicono che il mercato delle auto usate è molto “dinamico” in termini di prezzi, e che cambiano “giorno per giorno”… La valutazione del mio Saab ne è una chiara prova.

Bene, come questo caso ho recitato in, con un’estrema differenza tra la valutazione online e reale, ho più di 20 che sono venuti alla mia e-mail. Sono utenti arrabbiati, naturalmente, le cui opinioni misteriosamente non appaiono tra le recensioni dei clienti del tuo sito web. Ma andiamo avanti. Se accetti il prezzo finale della valutazione in loco, sei pagato anche tramite bonifico, da una società che non conosci e devi anche firmare l’ordine di modifica del nome. Ci si potrebbe chiedere cosa succede dopo con la vostra auto usata, una volta che passa nelle sue mani. Beh, Dio lo sa. Può finire ridotto a rottami in un cantiere di bucarest (per questo accettano auto usata gravemente danneggiate o danneggiate) o può essere venduto in un bar sulla spiaggia della contea di Bollullos.

Non consiglio di andare a queste persone a meno che non si dispone di un bisogno molto perentorio di soldi, non voglio complicare la vostra vita con gli individui e / o si può accontentare di meno della metà del denaro che la vostra auto è in realtà vale la pena. E per questo è necessario sapere quanto vale la vostra vera auto usata. Questa valutazione realistica può essere ottenuta andando alle vendite di cui stavamo parlando all’inizio, quelle che ti danno un prezzo più onesto. Si può sempre andare da loro con il bugiardo pio che ti interessa a qualsiasi altro nella loro esposizione e averlo contaminato (e poi restituirlo 10% in meno).

Motor Mostra: scegliere e utilizzare un GPS Car Radio

Il contrario a che cosa uno può pensare, la scelta di una radio dell’automobile come pure l’uso può essere complesso. Tuttavia, ci sono alcuni metodi che possono aiutarci a trovare un auto adatto e facile da usare radio.
Come scegliere una radio auto?
Prima di scegliere una stazione autoradio con navigatore, ci sono alcuni criteri che non devono essere trascurati. Il primo passo è quello di definire il modello che meglio si adatta al veicolo. Ciò significa che è necessario optare per un dispositivo che può adattarsi e adattarsi al cruscotto.
Una volta che è definito, andiamo alla scelta di accessori e opzioni. Un’autoradio può essere equipaggiata con l’opzione più semplice per la più sofisticata. In questo modo, si può semplicemente sintonizzarsi alla radio e il lettore CD quando si vuole solo ascoltare musica a bordo. Tuttavia, l’aggiunta di altri accessori High-tech e funzioni diventa imperativo quando si desidera avere una moltitudine di scelte in termini di intrattenimento. Può essere necessario avere alcune opzioni come un sistema operativo Android o Windows, alcuni accessori come un’antenna GPS o un sintonizzatore TNT, ecc. La compatibilità con altri dispositivi è anche un imperativo. Certamente, è necessario assicurarsi di avere un ingresso USB, un ingresso AUX o una porta SD se si stanno prendendo in considerazione ramo di altri accessori mobili a venire.

Come faccio a collegare una radio auto?
L’installazione di un GPS Golf 5 car radio qui è relativamente semplice. In questo contesto, il vecchio post deve essere rimosso e il nuovo dispositivo inserito nella posizione dedicata. L’uso di un kit di smontaggio e rimontaggio può essere necessario in certe situazioni. Prima di fissare, bisogna assicurarsi che tutti i cavi corrispondano e si colleghino senza ingombro. Normalmente, i cavi sono in ISO, ma se questo non è il caso, l’uso di un adattatore sarà necessario. Dopo che tutti i cavi sono collegati, la stazione è accesa e le regolazioni sono avviate. In generale, le impostazioni sulla macchina GPS sono impostazioni di fabbrica. Ma si può piuttosto personalizzarli per esempio regolando i parametri di GPS, Radio, lingua, ecc.
Come si usa una stazione radio?
In generale, l’uso di una stazione radio è molto semplice. Non importa quale sistema operativo utilizza il dispositivo, possiamo facilmente trovare i nostri cuscinetti sull’uso. Su dispositivi touch-screen, la manipolazione diventa più semplice, in quanto questo è lo stesso di uno smartphone. Inoltre, è sufficiente avviare le applicazioni che si desidera utilizzare o connettere i dispositivi rimovibili che si desidera connettere. Oltre agli strumenti di intrattenimento, abbiamo anche una moltitudine di opzioni molto pratiche. La funzione Bluetooth è per esempio molto efficace quando si desidera evitare la porta del telefono al volante. È inoltre possibile avviare il GPS e la sua mappatura quando si vuole guidare sulle strade. Il rivenditore GPS autoradio è compatibile con dispositivi di supporto come il radar di back-up e/o la telecamera di back-up. Con quest’ultimo, il conducente sarà pienamente supportato durante la guida.